Notice: Undefined variable: metakeywords in /home/w74414/domains/toscanissima.com/public_html/datos/top.php on line 21
Toscanissima.com
DA VEDERE

Le guide rapide

DOVE MANGIARE

Ristoranti

Pizzerie

Toscana > Provincia di Grosseto > Maremma Grossetana > Monte Argentario


MONTE ARGENTARIO
Porto Santo Stefano Porto Santo Stefano
Promontorio montuoso a sud della Toscana sul Mar Tirreno, il Monte Argentario è collegato alla terraferma dai tomboli di Giannella e Feniglia e dalla diga di Orbetello. L'abitato è costituito da due paesi che ne formano il comune: Porto Santo Stefano e Porto Ercole.
Il promontorio era già abitato probabilmente in epoca etrusca, ma del comune si hanno notizie a partire dalla dominazione della famiglia degli Enobarbi-Domizi, che lo vinsero in seguito alla seconda guerra punica. Il Monte fu poi dote degli imperatori romani, fino alla donazione dello stesso alla Chiesa Cattolica da parte di Costantino. Sconfitto Napoleone, nel 1815 i possedimenti spagnoli passarono al Granducato di Toscana fino al 1860. Il porto di San Stefano fu interamente distrutto nella seconda guerra mondiale e solo negli anni cinquanta venne ricostruito assieme al lungomare.
Gli spagnoli all'epoca della loro dominazione su queste terre costruirono sul monte, ma anche lungo tutta la costa tra Talamone ed Ansedonia, una serie di fortezze e torri, tra cui rimangono da ammirare la Fortezza Spagnola a Porto Santo Stefano e Forte Filippo e Forte Stella a Porto Ercole. Sempre a Porto Ercole, merita una visita la chiesa di Sant’Erasmo, tomba degli antichi governanti spagnoli, e l’antica Porta Pisana che si apre sul paese vecchio.
Inoltre il monte è entusiasmante dal punto di vista naturalistico; la strada panoramica, che corre tutto intorno al promontorio permette di godere di panorami indimenticabili, che nelle belle giornate spaziano fino alla Corsica.

Fotografia: musicwala

Monumenti di Monte Argentario

Mangiare e dormire a Monte Argentario



Torna indietro