Toscanissima.com
MANGIARE E BERE

Ristoranti

Pizzerie

Enoteche

Toscana > Provincia di Pistoia > Valdinievole > Pescia > Collodi


COLLODI
Villa Garzoni a Collodi Villa Garzoni a Collodi
Collodi un borgo medievale legato indissolubilmente a Carlo Lorenzini, autore del famosissimo racconto di Pinocchio, che qui, nel paese materno, pass la sua infanzia. Immerso in una natura rigogliosa, Collodi arroccato su un ripido colle, lungo il confine medievale tra il territorio di Lucca e di Firenze. Le sue case scendono verso il basso e sembrano trattenute dall'imponente Villa Garzoni, costruita sui resti del castello medievale. Di stile barocco, circondata dall'immenso giardino del XVII secolo progetto dall'architetto Diodati, anch'esso barocco, adornato da piante e fiori di ogni tipo, statue e fontane, tra cui due enormi vasche circolari. Di fronte al giardino si trova il Parco di Pinocchio, progettato nel 1951 e ampliato nel 1972 con la realizzaione del Paese dei Balocchi, un percorso fantastico delle avventure di Pinocchio.
A Collodi si trova anche la chiesa di San Bartolomeo, molto probabilmente del XII secolo, oggetto di numerosi rimaneggiamenti. All'interno possibile vedere una tavola della Madonna in trono e Santi del XVI secolo, una scultura della Vergine col Bambino del XV secolo e un Crocifisso secentesco di Santi Guglielmi. Una caratteristica processione con la scultura del Cristo si svolgeva a Collodi per ricordare il pericolo scampato dopo la peste del 1631. Jacopo della Quercia probabilmente l'autore della bellissima statua in legno di San Bartolomeo che si trova in canonica.

Fotografia: Wikipedia

Per approfondire:
Villa Garzoni
Parco di Pinocchio
L'itinerario dei borghi di Pescia



Torna indietro