'.$titulo.''; else echo 'Toscanissima, la tua guida turistica alla Toscana'; ?>
Toscanissima.com
DA VEDERE

Le guide rapide

DOVE MANGIARE

Ristoranti

Pizzerie

MONTOPOLI IN VAL D'ARNO
Montopoli in Val d'Arno sorge su di un colle che domina la piana dell'Arno, tra i corsi dell'Era e dell'Egola. Probabilmente sorto nell'VIII secolo, nell'XI venne fortificato dal Vescovo di Lucca. Nel XIII secolo passò sotto l'influenza di Pisa come libero comune. La sua posizione strategica fu motivo di numerosi scontri tra Pisa, Lucca e Firenze. Nel 1349 Montopoli si assoggettò volontariamente alla Repubblica Fiorentina, diventando sede di vicariato prima e podesteria poi fino al 1775.
Il borgo conserva la sua struttura medievale, con una strada principale che attraversa il paese e ai lati numerose stradine secondarie. Poco rimane del castello, dopo la distruzione della rocca nel 1944: l'antica torre merlata detta Torre di Castruccio, parte delle mura con l'Arco di Castruccio e una cisterna rettangolare. Questa zona, la più elevata è oggi parco archeologico. Nella piazza principale sorgono il palazzo del Podestà, oggi albergo, e il palazzo dell'antica Cancelleria. Poco lontano, salendo si giunge al palazzo del Comune e alla prospiciente Torre di San Matteo del 1431.
In Piazza della Pieve, si trova la pieve dei Santi Stefano e Giovanni Evangelista del XIV secolo, risrutturata successivamente, con esterno semplice, bella torre campanaria in cotto, e interno a una navata con pregevoli opere d'arte. Da segnalare la chiesa e il conservatorio di Santa Marta. Appena fuori Montopoli, raggiungibile a piedi, si trova l'oratorio della Madonna del Soccorso, del 1606, con pianta rettangolare e un portico su cinque arcate che precede la facciata.
Nei dintorni si trovano bei borghi medievali come Marti, con la chiesa di Santa Maria Novella del 1332; Capanne, con l'oratorio di San Vincenzo Ferreri del XIX secolo; Castel del Bosco e la chiesa di San Brunone; San Romano, con il santuario della Madonna e la Torre Giulia del XIV secolo.




Torna indietro