'.$titulo.''; else echo 'Toscanissima, la tua guida turistica alla Toscana'; ?>
Toscanissima.com
DA VEDERE

Le guide rapide

DOVE MANGIARE

Ristoranti

Pizzerie

PONTEDERA
Pontedera sorge sulla sinistra dell'Arno, in prossimità della confluenza con l'Era. Territorio pianeggiante, è sede dello stabilimento Piaggio, fondato nel 1923. Deve il suo nome ad un ponte fatto costruire dagli Upezzinghi verso l'anno Mille. Il paese si sviluppò però nel XII secolo, dove sorgeva il villaggio scomparso di Travalda e venne fortificato nel Duecento. Conteso da Lucca, Pisa e Firenze, Pontedera passò nel 1293 sotto Pisa e nel 1406 sotto la Repubblica Fiorentina.
Nulla rimane del castello, distrutto nel 1256 e nel 1554. Il monumento principale è la chiesa dei Santi Jacopo e Filippo, in stile neoclassico, costruita tra il 1840 e il 1864 su progetto di Giuseppe Michelacci, ingegnere fiorentino. L'interno è maestoso, con colonne binate, cupola a crociera e tra le opere d'arte una statua lignea di scuola pisana raffigurante Santa Lucia. Accanto al duomo sorge la chiesa della Misericordia, in stile neogotico, eretta nel 1881 su progetto dall'architetto pontederese Luigi Bellincioni.
Il Palazzo Pretorio presenta elementi tardo rinascimentali, con portici, la torre dell'orologio e gli stemmi in facciata.
Una dei più antichi monumenti di Pontedera è la chiesa del Santissimo Crocifisso, del XIII secolo, rinnovata nel XVII e XVIII secolo.




Torna indietro