Toscanissima.com
DA VEDERE

Le guide rapide

DOVE MANGIARE

Ristoranti

Pizzerie

SANTA LUCE
Santa Luce si trova sulle pendici orientali della valle del Fine. Probabilmente deve il suo nome alla vicina Pieve dedicata in origine a Santa Lucia. Nel X secolo, si scontrarono per la supremazia del borgo i Conti Cadolingi di Fucecchio, gli Upezzinghi e il Vescovo di Pisa. Nel 1135 Santa Luce pass˛ a quest'ultimi entrando in orbita pisana, dove rimase fino all'inizio del XV secolo quando pass˛ a Firenze. Pisa tent˛ di riconquistare il borgo sobillando gli abitanti, ma Firenze reagý duramente radendo al suolo il borgo nel 1496.
Del centro storico poco rimane quindi, un torrione e un tratto di mura, resti del castello. La chiesa di Santa Lucia, ristrutturata nel XIX secolo, sorge su un edificio preesistente romanico, con l'annessa canonica. All'interno si conserva un fonte battesimale scolpito in un monoblocco di alabastro. Da segnalare anche il Palazzo Comunale con vani voltati e affrescati.
Nei dintorni si trova Pieve di Santa Luce, borgo agricolo con la pieve romanica, giÓ ricordata nel IX secolo, distrutta dal terremoto del 1846 e ricostruita utilizzando i materiali del vecchio edificio, tra cui tre capitelli, un'acquasantiera ed un fonte battesimale. Da visitare Pastina, sede di ritrovamenti etruschi, con la chiesa di San Bartolomeo Apostolo e Pomaia, con la chiesa di Santo Stefano Martire, restaurata nel 1781.




Torna indietro