Notice: Undefined variable: metakeywords in /home/w74414/domains/toscanissima.com/public_html/datos/top.php on line 21
Toscanissima.com
DA VEDERE

Le guide rapide

DOVE MANGIARE

Ristoranti

Pizzerie

Toscana > Provincia di Pistoia > Montagna Pistoiese > Piteglio


PITEGLIO
Piteglio Piteglio
Posto sull'Appennino pistoiese, nelle valli del Lima, Limestre e Forfora, Piteglio fu possedimento dei conti Guidi nel Medioevo, prima di entrare in orbita pistoiese nel XIII secolo e quindi fiorentina. I numerosi centri fortificati furono autonomi fino al 1774, quando il granduca Pietro Leopoldo li accomunò sotto il nome di Piteglio.
Circondato da folti boschi, Piteglio è un rinomato luogo di villeggiatura che conserva pochissimi resti dell'antico castello dell'XI secolo. La chiesa parrocchiale è dedicata a Santa Maria Assunta, del XIII secolo, posta nella parte alta del paese, con accanto il campanile, antica torre di avvistamento. È ad una sola navata con abside semicircolare. La pieve della Santissima Annunziata, già citata nel 1040, si trova appena fuori l'abitato e conserva le strutture linee originarie nonostante gli interventi del XVII secolo.
La frazione più importante del territorio è Popiglio, sede di un castello oggi scomparso, di cui rimane l'andamento dell'antico nucleo abitato e due torri, e della pieve di Santa Maria Assunta, fondata nel 1271, a navata unica, con il paramento murario esterno integro. Da visitare anche il Museo di Arte Sacra, allestito nella pieve e nella vicina Compagnia del SS. Sacramento e il convento dei SS. Francesco e Domenico, nella parte alta del paese, di cui rimane solo la piccola chiesa. Altre località interessanti sono Migliorini, antico borgo immerso nel verde, con la chiesa dedicata a san Paolo; Prataccio, Prunetta, nota nel medioevo per l'Ospizio della Croce Brandegliana; Calamecca, con la chiesa parrocchiale di San Miniato; Crespole e Lanciole. Tutte avevano in epoca medievale castelli o torri di difesa, di cui rimangono poche testimonianze, legati tra di loro da antichi tracciati viari.

Fotografia: Wikipedia

Monumenti di Piteglio
Mangiare e dormire a Piteglio
Itinerari dei borghi di Piteglio



Torna indietro