Toscanissima.com
DA VEDERE

Le guide rapide

DOVE MANGIARE

Ristoranti

Pizzerie

TEMPO LIBERO

Tennis

SIENA


Il duomo di Siena il duomo di Siena
Una nota leggenda fa risalire le origini di Siena a Senio, uno dei figli di Remo, fondatore di Roma, il quale, assieme al fratello Aschio, fu costretto a fuggire dallo zio Romolo, trovando rifugio nell'attuale città.
Piccola colonia militare della Tuscia, Siena fu prima sottomessa dai Gastaldi Longobardi, tra il 570 e il 770 e poi sotto il dominio Carolingio, 771-987. Alla fine, nel secolo XI, ebbero il sopravvento i vescovi che furono investiti di un feudo dagli imperatori germanici. La città divenne Comune autonomo nel 1147. Ghibellina per eccellenza, Siena fu spesso in lotta con i Guelfi fiorentini. La tensione tra le due città si acutizzò e ben presto si ebbero scontri come la famosa battaglia di Montaperti, nel 1260, quando i Senesi sconfissero i Fiorentini, ma che alla fine nel 1269 a Colle di Val d'Elsa i primi subirono la sconfitta definitiva. Fino alla metà del 1300, Siena godette comunque buon governo e stabilità politica, ma diverse cause come contese tra famiglie patrizie, la carestia del 1326, la peste del 1348 portarono a ribellioni che provocarono il dominio di diverse signorie fino al XVI secolo, quando Siena entrò definitivamente nella sfera fiorentina, seguendo poi il destino del Granducato e del Regno d'Italia.
La città offre al turista una moltitudine di palazzi, chiese e ville da visitare. Il Palazzo Comunale, il Palazzo Arcivescovile, Palazzo Salimbeni, sede della banca Monte dei Paschi, il Duomo di Siena, il Battistero di San Giovanni, la Chiesa della Santissima Annunziata in Piazza del Duomo, la Basilica dell'Osservanza dedicata a San Bernardino, Basilica di Santa Maria dei Servi, la Chiesa di San Domenico, la Chiesa di San Francesco, la Sinagoga. Inoltre, il museo Geomineralogico e Zoologico presso l'Accademia dei Fisiocritici, il museo dell'Opera Metropolitana del Duomo, il Centro Arte Contemporanea nel Palazzo delle Papesse, la Pinacoteca Nazionale.
Famoso in tutto il mondo poi, il Palio di Siena, che si svolge due volte all'anno il 2 luglio e il 16 agosto in Piazza del Campo, una corsa di cavalli tra le diverse contrade.

La guida rapida ai monumenti di Siena
Mangiare e dormire a Siena
I comuni di Siena
Mangiare e dormire in provincia